MADONNA DEL ROSARIO

Ignoto Metaurense, sec. XVI-XVII

olio su tela

provenienza: chiesa di San Francesco

La tela tardo-cinquecentesca, è riferibile ad un seguace zuccaresco e proviene dalla chiesa di San Francesco. Qui era posta in un altare di stucco sulla parete destra della navata prima di essere spostata nella chiesa di San Giovanni Battista di Montedale.

Rappresenta la Madonna del Rosario fra i Santi Domenico di Guzman e Caterina da Siena.

La statuaria figura della Vergine, coronata da due angeli, è in piedi al centro, con una veste rossa stretta in vita e un manto chiaro stellato. Sorregge con il braccio e il fianco sinistro il Bambino benedicente con il Globo sormontato dalla Croce. Con la destra porge il Rosario ai devoti che affollano la parte bassa assieme ai donatori dell’opera.

Rimangono sullo sfondo, ai lati della Vergine i due Santi che con il loro manto si ergono sulle figure in preghiera espandendo lo sfondo scuro su cui si staglia Maria.